giovedì 26 agosto 2010

Adam Green: Hatchet

Siamo di fronte ad un'ora e sedici minuti di cazzate.

Questo Hatchet entra di diritto in quel filone di film slasher adolescenziali di cui non se ne sente il bisogno.
Negli anni '80 avevamo Venerdì 13, Nightmare e Non Aprite Quella Porta; ora ci dobbiamo subire i vari remake di questi e qualche misero tentativo di "originalità" che va sotto il nome di Jeepers Creepers et simili. Il vero problema di questo Hatchet non sta tanto nella trama, in cui un gruppo di ragazzi decide di fare un tour in una palude teatro di misteriosi omicidi, ma bensì il palese plagio di Venerdi 13.
Ok, l'elemento "adolescenti ingenui che vogliono visitare un luogo pericoloso" potrebbe anche starci nonostante sia stato già visto e rivisto. Soffermiamoci un attimo all'ambientazione del film e al killer in questione: una palude di notte, una leggenda che racconta di un ragazzo deriso dai suoi coetanei per i difetti fisici/mentali e vittima di uno scherzo la notte di Halloween, il padre del ragazzo che per errore lo colpisce in testa con un'accetta.
Il ragazzo/mostro in questione ricalca spudoratamente il Jason Voorhes del primo capitolo della fortuna saga, ma in questo film si ha l'impressione che il tutto avvenga molto velocemente; dal momento in cui il killer compare per la prima volta non c'è un attimo di tregua per gli sfortunati ragazzi.
Il mostro è un ragazzo decisamente deforme dotato di una forza fuori dal comune che si serve di un'accetta per uccidere i malcapitati, ma non solo! Si serve anche della sua forza per strappargli le braccia, il busto, la testa e chi più ne ha più ne metta.
Le scene splatter si sprecano per tutta la durata del film, esaltando qualsiasi effetto speciale che richieda sangue a spruzzo e legamenti sradicati dalle giunture.
Il finale è qualcosa di assolutamente scontato e pietoso.

Per fortuna il regista si rifarà con il discreto Frozen quattro anni più tardi, ma fidatevi: questo Hatchet è veramente inguardabile.

Voto: 4

2 commenti:

  1. AAAAHHHH! Eresia!
    Liquidare così Hatchet!
    http://www.soloparolesparse.com/2010/05/hatchet-victor-e-il-nuovo-freddy/

    RispondiElimina
  2. Ma assolutamente si!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...